News ed eventi

Home > News ed eventi > La stampa 3D incontra la produzione convenzionale
La stampa 3D incontra la produzione convenzionale

L'ascesa della prototipazione rapida, o come noi ora chiamiamo la stampa 3D o produzione additiva, ha offerto un nuovo modo di creare parti, permettendo agli ingegneri di ripensare il modo in cui progettare, prototipare e portare i prodotti sul mercato più rapidamente. Alcuni addirittura sostengono che la tecnologia di stampa 3D andrà a sostituire tecnologie di produzione convenzionali.


stampa 3d Stratasys

Ci sono molti modi per utilizzare efficacemente e congiuntamente sia metodi additivi che convenzionali:

Costruire modelli migliori: La maggior parte dei processi tradizionali come fusioni in uretano richiedono un master. I processi additivi come  PolyJet e FDM possono essere utilizzati come una più rapida ed economica alternativa ai modelli lavorati.

Migliorare le linee di montaggio: Con la produzione additiva si possono costruire strumenti complessi, maschere e similari su richiesta per i processi di lavorazione e di assemblaggio a controllo numerico, con progetti basati sulla funzionalità, non sui costi. Oltre a progettare la flessibilità e ridurre i costi, è possibile accumulare un inventario digitale, apportare modifiche ai vostri strumenti di produzione in base alle modifiche dei prodotti e stampare nuovi strumenti su richiesta.

Un ponte per le attrezzature: gli strumenti di stampaggio ad iniezione richiedono settimane o mesi,  mentre le parti stampate in 3D sono disponibili nel giro di pochi giorni. Basandosi sulla produzione additiva per la prima esecuzione di pezzi di produzione si consente alle aziende di portare i prodotti sul mercato più rapidamente. Le piccole imprese possono anche utilizzare la stampa 3D per creare e vendere i loro primi prodotti e aumentare  successivamente il capitale da investire in attrezzature, per produrre infine gli articoli in grandi quantità.

Aumentare la funzionalità di parti stampate in 3D : le parti proprio come quelle realizzate convenzionalmente beneficiano della produzione additiva, i processi di stampa 3D possono essere migliorati con metodi di produzione tradizionali. La lavorazione CNC su parti stampate può consentire di ottenere tolleranze strette per alcune funzioni, con conseguenti parti ad alta precisione che sono comunque costruite in meno tempo rispetto allo stampaggio ad iniezione.


La stampa 3D è una delle tecnologie con più rapida crescita utilizzate nella produzione di oggi. Alcuni addirittura ipotizzano che andrà a sostituire le tecnologie convenzionali.  

Alla Stratasys Direct Manufacturing non ritengono che questo possa accadere presto, ma ritengono che le tecnologie tradizionali e additive possano completarsi a vicenda.

Per accedere al webinar di Stratasys Direct Manufacturing per imparare ad usare più processi in parallelo clicca qui, si parlerà di:

Migliorare la fusione in uretano con tecnologie additive
Parti stampate in 3D con lavorazione CNC
La creazione di strumenti di stampaggio rapidi e prototipi di stampi

Overmach Macchine Utensili

OVERMACH S.p.A. Via Giuseppe Righi, 12 - z.i. Moletolo - 43122 Parma
Tel +39.0521.771071 (r.a.) Fax +39.0521.771291
Cod. Fisc. e P.IVA 02372890349 - Capitale Sociale €20.000.000 i.v.
R.E.A PR 232533 - Reg. Imp. PR 02372890349
Overmach autorizza la visualizzazione dei contenuti disponibili su questo sito web ad uso strettamente personale e a fini non commerciali. L'accesso alle risorse di questo sito web implica l'accettazione delle condizioni di utilizzo.